Dissenteria psicosomatica: quando l’emotività provoca la diarrea

da | Lug 28, 2023

Home » Salute » Disturbi » Dissenteria psicosomatica: quando l’emotività provoca la diarrea

Cos’è la dissenteria psicosomatica?

In alcune persone lo stato emotivo influenza fortemente le condizioni di salute. La connessione tra mente e corpo, infatti, è talmente stretta che ansia, stress o depressione possono provocare sintomi fisici.

Tra le parti del corpo più sensibili alle emozioni c’è l’intestino, un organo caratterizzato da nervi e milioni di cellule neuronali. Non a caso si parla spesso di diarrea da ansia, dissenteria psicosomatica o colite nervosa.

Chiaramente non è possibile ridurre ogni sintomo all’espressione di alcuni sentimenti o sensazioni poiché ci sono moltissime patologie intestinali. 

Tuttavia, è importante valutare anche il profilo emotivo di una persona e tenere in considerazione la diarrea da ansia prima di fare una qualsiasi diagnosi. Poiché, anche nei casi in cui la diarrea è legata a una condizione fisica, le emozioni possono aggravarla.

Il concetto di dissenteria psicosomatica non è molto discusso: si tratta di una problematica imbarazzante e non è facile confidarsi con gli altri in proposito. Eppure è molto radicato, tanto da aver fatto diventare di uso comune l’espressione “me la sto facendo sotto dalla paura!”.

Perché l’ansia provoca diarrea o dissenteria psicosomatica?

A far provare l’irrefrenabile bisogno di andare in bagno in seguito a una forte emozione è l’asse intestino-cervello, ossia il forte legame tra microbiota intestinale e funzioni cerebrali

In pratica, quando una persona vive una condizione di ansia, stress o dolore entrano in circolo ormoni e sostanze chimiche come le interleuchine, il cortisolo e l’adrenalina. 

La loro azione influisce negativamente sulle condizioni della flora intestinale, provocando crampi e scariche di diarrea.

Secondo alcuni studiosi, inoltre, l’ansia percepita metterebbe lo stomaco e l’intestino in una condizione di agitazione. A causa dell’infiammazione, quindi, si attiverebbe uno stato di allarme all’interno in grado di accelerare la peristalsi e causare la dissenteria psicosomatica. 

Come capire se è diarrea da ansia?

Alla base della psicosomatica c’è il concetto che ogni disturbo somatico deriva da una problematica di tipo psicologico

Un modo per riconoscere la dissenteria psicosomatica è quello di valutare i momenti in cui si manifestano gli attacchi di diarrea. 

Se la situazione si aggrava in un momento di stress o di forte ansia di sicuro la componente psicologica ha un ruolo importante. 

Inoltre, bisognerebbe partire dal presupposto che ogni sintomo è un messaggio, riconoscendo la giusta attenzione a condizioni come sindrome dell’intestino irritabile, dolore o disagio addominale, episodi di diarrea e gonfiore. E di conseguenza, a stati di ansia, disagio, depressione o malessere.

Per riconoscere la diarrea psicosomatica è importante anche valutare la personalità del soggetto: in genere, si tratta di una persona molto emotiva, socievole ma, allo stesso tempo, timorosa di esporsi troppo.

Diarrea psicosomatica: cura

Per la diarrea psicosomatica bisogna agire su due fronti – quello emotivo e quello fisico – imparando a gestire e, soprattutto, ad esprimere le proprie emozioni, e avendo maggior cura del proprio corpo.

Dunque, da un lato sono assolutamente consigliate attività distensive, come lo yoga, il tai chi, la meditazione o la psicoterapia. 

D’altra parte bisogna lavorare anche sul benessere intestinale, curando la dieta e migliorando le condizioni del proprio intestino. 

Come?

Innanzitutto vanno banditi gli alimenti irritanti e i cibi piccanti, come il caffè, il cacao, il peperoncino e i latticini. 

Inoltre, si possono assumere integratori di probiotici in grado di favorire l’equilibrio della flora intestinale e migliorare la risposta dell’intestino alle sollecitazioni esterne.

Se pensi di avere la dissenteria psicosomatica, cerca di affrontare le situazioni con maggiore serenità e difendi il tuo intestino con Vitalongum

Gli integratori di probiotici e prebiotici di Neobilive ti aiuteranno a goderti di più le situazioni senza il rischio di dover correre in bagno per l’emozione.

Probiotici: Vitalongum

Il probiotico scelto da 30mila persone come te

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ 4,8/5 (+700 RECENSIONI)

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
4,8/5 (+700 RECENSIONI)

Se stipsi, gonfiore, colon irritabile, infiammazioni o diarrea ti accompagnano da sempre, l’integratore Vitalongum fa per te! Il nostro probiotico giornaliero favorisce da anni il riequilibrio della flora batterica intestinale di migliaia di persone, in modo 100% sicuro e naturale.

FINO AL 30% DI SCONTO + SPEDIZIONE GRATUITA

× Serve aiuto?