Pancia gonfia prima del ciclo: come risolvere il gonfiore pre ciclo

da | Mag 4, 2024

Home » Salute » Salute Donna » Pancia gonfia prima del ciclo: come risolvere il gonfiore pre ciclo

Gonfiore addominale, mal di testa, crampi e irritabilità sono tutti sintomi fastidiosi che possono farsi sentire prima della comparsa delle mestruazioni. Si tratta di una condizione comune a gran parte della popolazione femminile e può trasformarsi in un vero e proprio disagio. 

Gli ormoni sono i principali responsabili della sindrome premestruale, disturbo che colpisce oltre l’85% delle donne in età fertile.

Nella settimana precedente alle mestruazioni, si verifica uno squilibrio tra estrogeni e progesterone che influisce a vari livelli sull’organismo:

  • si avverte un’alterazione dell’umore
  • si può verificare un ristagno di liquidi con conseguente gonfiore
  • aumenta la sensibilità al dolore
  • l’addome può gonfiarsi in maniera insolita
  • andare in bagno può essere difficoltoso
  • aumenta l’appetito e il desiderio di cibi grassi o dolci

I migliori alleati di una donna nel periodo premestruale, per combattere il gonfiore pre-ciclo e non solo, sono tre: alimentazione sana, integratori a base di probiotici ed esercizio fisico. 

Gonfiore pre ciclo: quanti giorni prima compare? 

In genere, gli sbalzi ormonali iniziano a farsi sentire almeno una settimana prima del ciclo. Tuttavia, le persone particolarmente sensibili alla sindrome pre mestruale avvertono qualche fastidio anche con dieci giorni di anticipo rispetto all’arrivo delle mestruazioni.

Questa fluttuazione ormonale avviene perché il corpo si prepara ad una possibile gravidanza, facendo innalzare i livelli di progesterone dopo l’ovulazione. La maggior presenza del progesterone rilassa i muscoli che circondano l’intestino, facendo diminuire la fisiologica motilità della muscolatura liscia.

Sintomi del gonfiore pre ciclo

Conseguenze e sintomi del gonfiore pre-ciclo

Questo provoca determinate conseguenze come: accumulo di gas, sensazione di gonfiore addominale, ristagno di liquidi e stitichezza.

L’umore, inoltre, può cambiare a causa dell’alterato metabolismo della serotonina, mentre l’ormone antidiuretico crea variazioni nel bilancio idro-salino, provocando la ritenzione idrica.

Allo stesso modo, le prostaglandine alterano la percezione del dolore e degli stati infiammatori, per cui si avvertono con maggiore intensità i crampi al ventre e il mal di testa. Oltre a questo, spesso si verifica un aumento dell’appetito, caratterizzato da fame nervosa e desiderio di cibi grassi.

gonfiore pre ciclo: cosa fare? i rimedi

Pancia gonfia pre ciclo: i rimedi

Molte donne tendono a subire il malessere dovuto alla pancia dura e gonfia da ciclo e alla ritenzione di liquidi, aspettando semplicemente che “quei giorni” trascorrano.

In realtà, la sindrome premestruale può essere affrontata e vissuta in maniera più leggera facendo attenzione alla dieta e assumendo i migliori integratori probiotici per l’equilibrio del microbiota intestinale.

L’accumulo di peso, il gonfiore all’addome e la ritenzione idrica si riducono comunque evitando il sale, i dolci e gli alimenti grassi.

Compatibilmente con le proprie abitudini, nei 10 giorni che precedono il ciclo mestruale, sarebbe meglio limitare anche i formaggi, gli insaccati e la pizza, privilegiando una dieta leggera e a base di fibre.

Inoltre, sarebbe bene aumentare l’idratazione, bevendo molta acqua, tisane ed estratti di frutta lontano dai pasti.

Ancora, praticare sport è essenziale per migliorare l’umore ed eliminare il gonfiore, dato che l’attività fisica aumenta i livelli di serotonina e regola i fluidi corporei. 

Ultimo ma non per importanza, assumere integratori a base di probiotici giornalmente e con regolarità può favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale, aiutando a riportare benessere addominale e a limitare i disturbi relativi a questo periodo. A tal proposito, gli integratori Neobilive possono esserti di grande aiuto perché hanno una formulazione ricca di probiotici, prebiotici, Selenio e Zinco.

La pancia gonfia da ciclo, infatti, può essere contrastata migliorando anche l’equilibrio della flora batterica intestinale.

L’azione benefica dei probiotici, inoltre, stimola la motilità intestinale, contrastando la stitichezza ed eliminando i gas in maniera naturale, grazie proprio all’ottimale equilibrio del microbiota.

Lo Zinco, allo stesso modo, aiuta ad attenuare il dolore e i crampi addominali, grazie ai suoi effetti rilassanti.

Il Selenio, invece, è un nutriente che difende le cellule dallo stress ossidativo e ha un ruolo essenziale nell’eliminazione dei radicali liberi.

Per iniziare a favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale e lavorare sulla pancia dura e gonfia nella settimana che precede il ciclo, prova Vitalongum: vedrai che benefici per il tuo addome!

recensioni vitalongum immagini clienti

Il probiotico scelto da 30mila persone come te

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ 4,8/5 (+700 RECENSIONI)

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
4,8/5 (+700 RECENSIONI)

Se stipsi, gonfiore, colon irritabile, infiammazioni o diarrea ti accompagnano da sempre, l’integratore Vitalongum fa per te! Il nostro probiotico giornaliero favorisce da anni il riequilibrio della flora batterica intestinale di migliaia di persone, in modo 100% sicuro e naturale.

FINO AL 30% DI SCONTO + SPEDIZIONE GRATUITA

× Serve aiuto?