Probiotici per cistite: prevenire e curare in maniera naturale

da | Apr 27, 2024

Home » Salute » Salute Donna » Probiotici per cistite: prevenire e curare in maniera naturale

Dolori addominali, fastidio intimo, sangue nelle urine, febbre, necessità di urinare spesso e con urgenza sono tra i sintomi della cistite più diffusi. In genere, la cistite ha origine batterica e viene provocata dal batterio Escherichia Coli.

La struttura anatomica dei genitali femminili e la vicinanza tra ano e uretra, infatti, favorisce il passaggio dei batteri intestinali, provocando infezioni alla vescica.Una forma di infiammazione cronica della vescica è la cistite interstiziale, che non è dovuta invece alla presenza di batteri.

I rimedi per la cistite: probiotici tra i migliori alleati 

Fino a qualche anno fa, l’unico rimedio che veniva consigliato per risolvere gli episodi di cistite era la terapia antibiotica con conseguenze spesso ambivalenti. 

Gli antibiotici, infatti, sono efficaci per affrontare i sintomi momentanei ma, l’uso prolungato, può alterare la flora batterica intestinale e rendere più resistenti i ceppi batterici patogeni.

In ambito ginecologico, molti medici si sono resi conto che l’utilizzo di probiotici per contrastare le recidive da cistite e candida e favorire l’equilibrio della flora intestinale è una delle soluzioni più efficaci. 

La loro azione di riequilibrio intestinale, infatti, è essenziale per  proteggerci contro i batteri patogeni e ridurre il rischio di infezioni intestinali e di recidive urogenitali.

Escherichia Coli: cosa provoca la cistite batterica?

Cosa provoca la cistite batterica

La cistite di origine batterica, quindi, è legata ad un’alterazione del microbiota intestinale.

I fattori scatenanti, in genere, sono:

  • Cattiva alimentazione: una dieta povera di fibre e acqua può provocare stipsi, favorendo uno squilibrio della flora batterica intestinale. Anche l’abuso di proteine di origine animale e il consumo di alimenti conservati possono acuire il problema.
  • Terapie antibiotiche: alcuni farmaci, come gli antibiotici, gli anticoncezionali e i chemioterapici, possono provocare un’alterazione dell’equilibrio intestinale, portando ad un calo dei batteri buoni. Di conseguenza, può verificarsi una proliferazione dei batteri patogeni, tra cui l’Escherichia coli, principale responsabile della cistite.
  • Stress: il nervosismo e la frenesia quotidiana indeboliscono il sistema immunitario, inibendo la risposta dell’organismo alle infezioni.
  • Uso di detergenti aggressivi: l’eccessiva pulizia o l’uso di detergenti non adatti all’igiene intima altera la microflora vaginale, lasciando che gli agenti patogeni riescano a riprodursi liberamente.

Anche il diabete, la celiachia o l’intolleranza al lattosio possono essere associati ad un calo di batteri buoni, condizione che può favorire il proliferare di batteri cattivi e un’infiammazione alle vie urinarie.

Quando si verificano situazioni tali da mettere a rischio l’equilibrio della flora batterica intestinale è necessario ricorrere a una dieta sana e bilanciata e a degli integratori a base di probiotici.L’utilizzo regolare e giornaliero dei migliori probiotici in commercio, come l’integratore probiotico Vitalongum, può aiutare a ristabilire l’equilibrio tra microrganismi patogeni e batteri buoni, prevenendo la cistite ed evitando le recidive.

Vitalongum Probiotico per la salute intestinale

Quali sono i probiotici più adatti per la cistite?

Esistono moltissime specie di fermenti lattici vivi ma, affinché un probiotico sia efficace per le infiammazioni delle vie urinarie, è necessario individuare quello adatto.

Tra i probiotici utili anche in caso di cistite, possibili recidive o terapie antibiotiche ad esse associate, troviamo anche il Bifidobacterium longum.

Gli integratori Neobilive contengono, a tal proposito, ben 3 ceppi di Bifidobacterium longum microincapsulati e inseriti appositamente per favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale. Completano la formulazione Prebiotici FOS, zinco e selenio.

Gli stessi sono tra i migliori alleati per il benessere intestinale e per supportarti contro la cistite di origine batterica. La presenza di ceppi specifici di Bifidobacterium longum nell’intestino, infatti, può sostenere l’intestino, rendendolo più forte contro l’attacco dei patogeni, migliorando la resistenza del sistema immunitario all’attacco dell’Escherichia coli.

Allo stesso modo, anche l’uso dei nostri probiotici per la cistite interstiziale è consigliato perché può alleviare il fastidio e ripristinare l’equilibrio della flora batterica intestinale.
Dunque, se soffri di cistite, stai affrontando un momento di stress o stai assumendo dei farmaci antibiotici, proteggi il tuo intestino: scegli Vitalongum, il nostro migliore probiotico per la cistite!

Il probiotico scelto da 30mila persone come te

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️ 4,8/5 (+700 RECENSIONI)

⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️
4,8/5 (+700 RECENSIONI)

Se stipsi, gonfiore, colon irritabile, infiammazioni o diarrea ti accompagnano da sempre, l’integratore Vitalongum fa per te! Il nostro probiotico giornaliero favorisce da anni il riequilibrio della flora batterica intestinale di migliaia di persone, in modo 100% sicuro e naturale.

FINO AL 30% DI SCONTO + SPEDIZIONE GRATUITA

× Serve aiuto?